Punto e Linea Magazine

Supra Natura

Foto: cover presentazione film Supra Natura di Dem e Seth Morley (particolare)

Foto: cover presentazione film (particolare) © Supra Natura

La Natura ci restituisce a noi stessi. Non siamo forse una delle sue infinitesimali particelle di Senso? Il senso del vivere quotidiano si distilla nelle radici di una vita ricondotta all’essenziale e all’Essenza, in questo viaggio Supra Natura di Dem, artista visuale che trova i suoi strumenti nell’arte del Sogno Consapevole. Due anni registrati con mano leggera ma dal tratto penetrante, che disegna arabeschi di vita che gli occhi assorbono, seguendo una danza di rimandi e di ritrovamenti. Riesumazioni. Socchiudiamo lo sguardo dei sensi, azzeriamo le parole lasciandoci cullare solo dalla musica, e ci ritroviamo in un giardino di simbologie esoteriche che risuonano fortemente in chi ha consuetudine con esse; le stesse che possono parlare – seguendo il sottile filo rosso dell’inconscio collettivo – a chi ne fa esperienza conscia per la prima volta.  La vita si riversa nella morte, che ri-nasce nella vita, ed entrambe, insieme, creano la forma musicale loro peculiare: una sinfonia che nel primo e nell’ultimo movimento – inizio e fine che confondono i confini in un movimento circolare – assume la stessa tonalità. Le maschere costruite nel film da Dem sono esseri viventi che scandiscono i rituali di passaggio di ogni vita su questo pianeta, esseri usciti dal Grande Sogno che qui si rendono visibili in carne e legno. L’uovo che viene citato in più di un fotogramma del film sembra racchiudere, oltre che la sua peculiare proprietà sciamanica di purificazione, i principi dello Yin  e dello Yang, che ricorrono nelle immagini della Terra e del Cielo, insieme a quelle dell’uomo e della donna. Alla fine del film abbiamo occhi su tutto il corpo.


Supra Natura
di Dem e Seth Morley
Evento speciale lunedì 10 Marzo 2014
Kinodromo (Europa Cinema), via Pietralata 55, Bologna
www.supranatura.org

Comments are closed.