Punto e Linea Magazine

MOTUS – Let the sunshine in (antigone) contest # 1

Il primo episodio, di uno studio. Non su Sofocle e la sua opera, e nemmeno sulla poetica di Bertolt Brecht pur menzionato nel testo. La ricerca si permea nella drammatizzazione del mito al di là di ogni tempo e luogo, nella sua immortalità dovuta alla permanenza nel contemporaneo, sia che s’’inserisca nella Weltanschauung tedesca piuttosto che tra le stesse mura dell’’hangar che la ospita. L’’afflato che lega l’’anima al mito si sovrappone a qualsiasi presente, sembra voler richiamare l’’Eone perfetto nell’’emanazione del Dio primo, in un contesto lovecraftiano che coniuga l’’orrore vissuto agli stilemi della tragedia antica: Antigone e Polinice, tra palco e mètapalco, ripercorrono il proprio destino che s’infrange contro Leviathan bruciando nel conflitto vite e vessilli. Eteocle è solo il presupposto per il ripetersi del conflitto, Creonte l’’esercizio di un potere distruttivo che viene però in questo caso consumato nell’’ombra di un delirio collettivo. E quando Polinice viene finalmente sepolto, riappare la sua nuda figura senza ormai alcuno scopo, se non quello di abbandonare la scena del presente per future rappresentazioni. L’’importante, come ricorda Antigone, è mantenere il flusso onirico di una leggenda nell’’eterna contrapposizione tra la legge temporale degli uomini e la luce perpetua di una pietas mai estinta. Per l’’appunto, let the sunshine in……

(Claudio Elli, 30 ottobre 2009)

Giudizio: ***1/2

TEATRO I FONDAZIONE HANGAR BICOCCA presentano: Let the sunshine in (antigone) contest # 1 Scritto e diretto da Enrico Casagrande & Daniela Nicolò Produzione Motus, con Silvia Calderoni e Benno Steinegger Milano, Hangar Bicocca, via delle Chiese 2 Dal 28 ottobre al 3 novembre 2009 www.tetroi.org

In alto: foto di scena © Alessandro Cristallini

Comments are closed.