Punto e Linea Magazine

Radiofrequenza per il viso e onde d’urto per il corpo

Foto: Mario GoisisTecnologie di ultima generazione nel campo della Medicina Estetica offrono trattamenti efficaci e sicuri ed i risultati sono davvero visibili fin dalla prima seduta e come ogni anno ci si ritrova all’ultimo minuto a correre ai ripari in vista della prova costume.

Portavoce di questa ricerca sulla radiofrequenza e sulle onde d’urto, che consentono di ottenere risultati molto buoni in tempi relativamente brevi senza controindicazioni e complicanze gravi. è il Dr. Mario Goisis, coordinatore scientifico di Doctor’s Equipe, la cui attività in questo campo, lo porta ad organizzare numerosi corsi e Congressi, sia dentro che fuori dall’Europa. Sempre più spesso si vedono in televisione e nella vita di tutti i giorni, visi stravolti da “punturine” di varia natura, ma tutto questo si può evitare, perché l’utilizzo di prodotti iniettabili deve avere sempre come obiettivo un risultato naturale. “L’aumento di volume delle labbra deve essere sempre moderato. L’effetto “canotto” è volgare e assolutamente da evitarsi. Allo stesso modo il botulino deve servire a mitigare e ad armonizzare le rughe del volto, non a creare un’inespressiva paralisi.

Con la radiofrequenza si interviene per migliorare il rilassamento dei tessuti e le rughe, ma anche per ridurre segni dell’acne e cicatrici. La radiofrequenza, infatti, opera un riscaldamento in profondità per mettere in tensione i tessuti e stimolare la rigenerazione del collagene “ spiega il Dr. Mario Goisis.

La seduta inizia con l’applicazione di un gel sulla pelle prima di passarvi il manipolo che è completamente indolore e non lascia segni. Sono previste in genere tre sedute di circa dieci minuti intervallate di due o tre settimane.

Quali sono invece le novità sul fronte corpo? “La tecnologia delle onde d’urto offre ottime prospettive nel trattamento della cellulite e delle adiposità localizzate di glutei, gambe, addome e braccia. Le onde d’urto offrono il vantaggio di essere un trattamento indolore, non invasivo e testato. Per essere sicuri la cosa più importante è affidarsi a Centri Specializzati. Infatti, solo un medico esperto saprà valutare quelle condizioni che sono incompatibili coi trattamenti (esempio: insufficienza epatica, insufficienza renale, gravidanza etc.)” raccomanda il dottore.

Le onde d’ urto sono particolari onde acustiche ad alta energia, quindi caratterizzate da elevata ampiezza e pressione. Questo trattamento consiste nell’applicare a contatto della pelle sulla zona da trattare, dopo aver messo un gel conduttore, una sonda che emette onde d’ urto sotto forma di impulsi di brevissima durata. I migliori risultati di trattamento con le onde d’urto anticellulite si ottengono con la cellulite fibrosa, che forma l’antiestetica “pelle a buccia d’arancia”.

Il Dottor Goisis aggiunge anche “Si prevedono in media sei trattamenti di quarantacinque minuti ciascuno, da operare anche a soli due giorni di distanza uno dall’altro. I risultati iniziano ad essere visibili a partire dal quarto trattamento e il miglioramento continua anche nei 2-3 mesi successivi. L’utilità e l’efficacia di queste macchine è ampiamente documentata da studi scientifici. Il loro utilizzo non deve comunque mai prescindere da un franco confronto tra medico e paziente. Solo la valutazione del medico potrà guidare il paziente verso i trattamenti per lui più utili e più efficaci.”.

Il Dottor Goisis e i Professionisti di Doctor’s Equipe sono operativi nelle seguenti città: Milano, Lodi, Monza, Torino, Asti, Genova, Sanremo, Catania, Palermo, Roma ed offrono anche una consulenza gratuita al Numero Verde: 800 985 292.

Info: Numero Verde: 800 985 292 – www.mariogoisis.it

Comments are closed.