Punto e Linea Magazine

Editoriale206

NUMERO 206 Gruppo Nanou, Sulla conoscenza irrazionale dell’oggetto © Laura Arlotti © PiM Spazio Scenico Uno schema comunicativo prevede sempre un mittente e un destinatario da raggiungere attraverso un canale. L’arte nelle diverse espressività e la poesia nella sua accezione generale sono sfere in perpetuo movimento, veicoli che raggiungono l’obiettivo attraverso una sublimazione alchemica dei contesti da cui sono partiti. Si tratta in ogni caso di un gioco delle parti, l’esito di una drammaturgia umana che può solo evolversi, ma mai estinguersi per consunzione. Buona visione. Claudio Elli

Comments are closed.